Questo sito utilizza cookies tecnici per offrirti la migliore esperienza di navigazione, statistici / analitici anche di terze parti e di profilazione di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando la pagina o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo o come disabilitarli clicca qui. CHIUDI
Infografica
Le conseguenze economiche del Covid-19: un possibile ritorno dell’inflazione?
Educazione finanziaria
Cos'è l'inflazione
L'inflazione è "l'aumento generalizzato e prolungato dei prezzi che genera una diminuzione del potere d'acquisto della moneta".
1 Lira italiana del 1861 equivale a:
L'inflazione può avere numerose cause:
L'aumento della domanda di beni e servizi
Se la domanda cresce più dell'offerta, i prezzi aumentano.
Questo si verifica nelle economie in rapida crescita.
La restrizione
dell'offerta
Un esempio: durante la crisi del 1973-'74 il mondo occidentale conobbe la brusca carenza di petrolio e il conseguente aumento dei prezzi dell'energia.
Lira italiana
1993
6.000
Euro
2006
3,00
Euro
2012
5,17
L'inflazione può avere numerose cause:
L'aumento della domanda di beni e servizi
Se la domanda cresce più dell'offerta, i prezzi aumentano.
Questo si verifica nelle economie in rapida crescita.
La restrizione
dell'offerta
Un esempio: durante la crisi del 1973-'74 il mondo occidentale conobbe la brusca carenza di petrolio e il conseguente aumento dei prezzi dell'energia.
Uno dei compiti delle banche centrali è quello di controllare il livello di inflazione. Per esempio la Banca Centrale Europea si pone come obiettivo un'inflazione che sia prossima ma non superi il 2%, nel medio lungo periodo.
L'aumento del denaro in circolazione
I prezzi sono determinati dalla domanda e dall'offerta: se c'è troppa offerta, il prezzo del prodotto scende. Se il prodotto è il denaro, troppa offerta di moneta porta il valore a scendere, quindi i prezzi di tutti i beni e servizi salgono.

Uno dei compiti delle banche centrali è quello di controllare il livello di inflazione. Per esempio la Banca Centrale Europea si pone come obiettivo un'inflazione che sia prossima ma non superi il 2%.
L'inflazione non è morta
Per un lungo periodo si è parlato poco di inflazione, perché era rimasta ampiamente sotto gli obiettivi.
Negli ultimi mesi gli analisti hanno
ricominciato a parlare di inflazione,
come possibile conseguenza
delle politiche per
combattere la crisi
provocata dal
Covid-19.


Inflazione media annua dal 1955 al 2021

%
Anno
Perché la fine della pandemia potrebbe far tornare l'inflazione?
Deciso aumento della domanda
dovuto al blocco
quasi completo
dell’economia
durante la pandemia




Aumento del potere
di acquisto dei
consumatori, grazie
ai risparmi e ai
sussidi pubblici




Aumento del denaro in circolazione,
dovuto alle straordinarie
misure
di stimolo monetario e fiscale decise
da Banche
Centrali
e Governi




L’inflazione sta tornando?
La battaglia contro il Covid-19 è stata spesso paragonata ad una guerra, dove le risorse pubbliche sono state usate per far fronte a un “nemico invisibile”, facendo salire i livelli di debito pubblico in tutto il mondo.
Il risultato delle grandi guerre
nella storia, dal punto
di vista economico,
è stato un forte
aumento
dell’inflazione.




Tuttavia l’inflazione si è comportata diversamente durante le pandemie, con un leggero aumento dopo l’inizio e una diminuzione progressiva fino ad arrivare vicino allo zero già dopo un anno.
Le pandemie fanno abbassare la domanda, portando i governi a usare le risorse pubbliche per coprire il gap tra domanda e offerta
Le pandemie non provocano una perdita di
capitale
fisico


Le pandemie potrebbero portare ad un aumento del rapporto capitale-lavoro, in caso di perdita diffusa di vite umane
Sebbene la storia ci suggerisca che l’aumento dell’inflazione non è una conseguenza delle pandemie, non possiamo escludere che accada, per esempio come scelta dei governi per sanare i debiti creati dalla spesa pubblica.
Covid-19
Crisi economiche
Incertezza
Inflazione
Potere d'acquisto
Richiedi una prima consulenza
VUOI PIÙ INFORMAZIONI?
Richiedi una prima consulenza.
Dove ti trovi?
DOVE TI TROVI?
Scopri quanto siamo vicini.
Iscriviti alla Newsletter

X