Questo sito utilizza cookies tecnici per offrirti la migliore esperienza di navigazione, statistici / analitici anche di terze parti e di profilazione di terze parti. Cliccando su un punto qualsiasi dello schermo, scrollando la pagina o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookies. Per informazioni e scoprire come negare il consenso al loro utilizzo o come disabilitarli clicca qui. CHIUDI
Infografica
Investimenti diversi, con un occhio alla sostenibilità
Cosa significa investire in
maniera sostenibile?
Riconoscere esplicitamente la rilevanza per l’investitore di fattori di investimento che abbiano impatti ambientali,
sociali e di
governance
Creare valore nel lungo periodo per l’investitore e per la società, valutando i fattori sociali assieme a quelli finanziari
Prima
Interesse esclusivo nel rendimento finanziario dell’investimento
Ora
Scelte di investimento senza perdere di vista le performance di
portafoglio del cliente, ma
considerando anche impatti
sociali, ambientali ed etici
Gli investimenti sostenibili puntano a perseguire il progresso della società favorendone una crescita economica, basata su principi di equità, di rispetto dell’ambiente e di valorizzazione delle migliori regole per la gestione e il governo della stessa
Permettono inoltre agli operatori finanziari di supportare il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile
Obiettivi di Sviluppo
Sostenibile
Sono degli obiettivi per il 2030 adottati nel 2015 dalle Nazioni Unite che fissano determinati traguardi ai quali la società e le nazioni debbono puntare per uno sviluppo sostenibile, inclusivo e rispettoso dei diritti umani, della salute e dell’ambiente
Complice una consapevolezza sempre maggiore degli investitori
dei temi ambientali, sociali e
di governance,
gli investimenti
sostenibili
sono
in forte crescita.
Crescita globale degli investimenti sostenibili
2012
13,3
migliaia di
miliardi
di $
8,8
Europa
3,7
USA
0,78
altri
0,59
Canada
0,18
Aus/NZ
 
Giappone 0,01
2018
30,7
migliaia di
miliardi
di $
14,1
Europa
2,2
Giappone
Giappone
1,7
Canada
Canada
12,0
USA
0,7
Aus/NZ
Aus/NZ
Fonte: Global Sustainable Investment Alliance
Green Bond
Obbligazioni che permettono di finanziare progetti che hanno un impatto positivo sull’ambiente.
Le categorie di investimento privilegiate riguardano temi come le energie rinnovabili, la rigenerazione urbana e i trasporti elettrici.
Crescita dei finanziamenti di green bond
2015
2019
Energie alternative
30,4 143,8
Edifici
green
10,7 63,5
Trasporti sostenibili
3,7 58,7
Efficienza energetica
9,5 47,6
Acqua sostenibile
3,1 23,8
Prevenzione dell'inquinamento
1,4 18,1
Adattamento al clima
1,8 15
Agricoltura sostenibile
1,1 11,3
Esistono molte modalità per investire in modo sostenibile: il tuo consulente BPER Banca ti può aiutare a individuare le forme investimento che possano perseguire un obiettivo finanziario capace di creare al tempo stesso un valore aggiunto nella società in cui vivi nel medio e lungo periodo.
La selezione degli investimenti viene fatta tenendo in considerazione criteri ESG
Environmental
  • Cambiamento climatico
  • Energie rinnovabili
  • Inquinamento
Social
  • Diritti umani
  • Diritti dei lavoratori
  • Diversità
Governance
  • Trasparenza
  • Corruzione
  • Conflitto di interessi
Quando si parla di investimenti sostenibili troppo spesso si resta sul vago e, soprattutto per chi non è del settore, diventa facile fare confusione. Ha fatto chiarezza l’Eurosif (Forum europeo per gli investimenti sostenibili e responsabili), che nel 2012 ha pubblicato l'European Sri Study in cui vengono identificate sette strategie per investire responsabilmente.
1
Criterio di esclusione
Per valutare se il gestore evita I settori ritenuti non idonei dall’investitore (armamenti, tabacco).
2
Integrazione fattori ESG
Per valutare se il gestore utilizza i criteri ESG per affiancare sistematicamente l’analisi rischio/rendimento tradizionale degli investimenti.
3
Investimenti
Best in Class
Vengono selezionati i migliori titoli sulla base delle loro performance ESG.
4
Investimenti tematici
Per valutare se gli investimenti avvengono in titoli di una specifica categoria (ad esempio basse emissioni CO2).
5
Rispetto degli standard
Per valutare se il gestore seleziona società che aderiscono agli standard internazionali (convenzioni ONU).
6
Engagement
Per valutare se il gestore privilegia realtà in cui, oltre all’investimento finanziario, è possibile dialogare per le controparti qualificate.
7
Impact
Investing
Per valutare se il gestore investe in società o emissioni di titoli che hanno un impatto diretto (es. opere per la produzione di energia rinnovabile).
L'investimento in prodotti ESG non costituisce una condizione di fatto per il perseguimento di rendimenti sicuri o superiori rispetto a quelli degli altri prodotti non ESG. I prodotti ESG sono infatti esposti anch’essi ai rischi tipici degli investimenti finanziari e possono quindi comportare anche perdite del capitale investito. E’ quindi sempre necessario, prima di effettuare scelte d’investimento, consultare la documentazione informativa del prodotto, dedicando particolare attenzione alla sezione dei rischi.
Richiedi una prima consulenza
VUOI PIÙ INFORMAZIONI?
Richiedi una prima consulenza.
Dove ti trovi?
DOVE TI TROVI?
Scopri quanto siamo vicini.
Lascia la tua mail

X